Spoleto – Cambia l’allestimento espositivo della GAM a Palazzo Collicola

Spoleto – Cambia l’allestimento espositivo della GAM a Palazzo Collicola

Da alcuni giorni il Direttore Tecnico Bruno Bruni ed i restauratori Luana Casaglia, Andrea Peroni e Andrea Santoni sono impegnati in operazioni di manutenzione straordinaria e trasferimento delle opere d’arte della Galleria d’Arte Moderna dalle sale del piano terra a quelle del nuovo percorso espositivo permamente, al piano superiore. Il piano terra sarà uno spazio dedicato prevalentemente a mostre temporanee. Il  progetto voluto dal nuovo direttore Marco Tonelli escluderà alcune opere che saranno trasferite al Deposito comunale, mentre ne includerà altre tra cui le opere del Gruppo dei 6 pittori spoletini che torneranno nel palazzo. Tonelli, nella conferenza stampa del suo insediamento, ha manifestato di voler dare centralità all’evento Spoleto 62. Sculture in città di Carandente, dedicare una sezione più articolata alle opere di Leoncillo e a grandi scultori tra cui LeWitt,  Serra, Calder, Pepper, Chillida, Pascali, Ceroli, Colla,  Smith, Mattiacci, Arnaldo e Giò Pomodoro, Mochetti fino a importanti artisti italiani più giovani come Cuschera, Asdrubali, Ragalzi e Pulvirenti.