Montefalco – #Caprai4Love e i I Grandi Francescani

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

E’ concluso, nella Chiesa Museo di San Francesco a Montefalco, il restauro delle figure de ” I Grandi Francescani”  poste nella parte inferiore dello strombo del finestrone absidale. Dante, Petrarca e Giotto sono parte del più esteso ciclo pittorico con Storie della Vita di San Francesco, dipinte da Benozzo Gozzoli nel 1452 e già oggetto di restauro della COO.BE.C. concluso nel 2002. Il restauro è stato possibile per generosa sponsorizzazione dell’azienda Arnaldo Caprai tramite il progetto di sostenibilità #Caprai4Love.  Si è cercato di conciliare qualità e coerenza filologica delle scelte tecniche con i tempi desiderati dallo sponsor  come prima uscita (VINITALY, 13 – 16 aprile). Le lacune al centro dei volti di questi tre personaggi, nell’ultimo restauro, erano state solo abbassate cromaticamente, mentre erano state chiuse le parti di figurato circostante facilmente interpretabili o ripetitive. L’attuale intervento ha inteso restituire unità di lettura attraverso la  ricostruzione pittorica dei volti, basandosi, per quanto possibile, su ricerca e confronto con immagini e tratti fisiognomici conosciuti dei personaggi e riproponendoli secondo il tratto pittorico di Benozzo Gozzoli da cui sono stati dipinti. Col supporto del computer e di programmi di grafica, sono stati eseguiti fotomontaggi e ricostruzioni sottoposte alla valutazione della Soprintendenza e costantemente da questa monitorate in fase esecutiva. Usando come base il testo pittorico originale esistente, nelle lacune sono stati adeguati parti di volto attinti da anche , dalle scene dello stesso ciclo pittorico benozziano, ribaltati e/o inclinati a seconda dell’esigenza. Così, ad esempio, il naso notoriamente “aquilino” ma visto frontalmente di Dante, è stato rielaborato ispirandosi al volto frontale del personaggio compreso tra due figure nella scena della Morte di San Francesco. La ricomposizione del profilo del viso di Giotto, invece, si è ispirata a quella del volto di San Francesco (ma ribaltata) nella scena della Prova del fuoco davanti al Sultano. La reintegrazione pittorica basata sulle indicazioni digitali è stata  in seguito realizzata dalla mano della restauratrice Luana Casaglia. 

 

GUARDA IL VIDEO SU  ARNALDO CAPRAI WINERY   

LEGGI  GLI ARTICOLI CORRELATI SU:  UMBRIADOMANI.ITUMBRIADOMANI.ITUMBRIA24.IT  – 

 

[/cmsmasters_text][cmsmasters_videos shortcode_id=”s4g7j23nk1″ wrap=”true” preload=”none” animation_delay=”0″][cmsmasters_video shortcode_id=”28fne7nfbs”]17235|https://www.coobec.it/wp-content/uploads/2018/05/Time-Lapse-Restauro-Grandi-Francescani-Benozzo-Gozzoli.mp4[/cmsmasters_video][/cmsmasters_videos][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articoli Recenti