Spoleto – Scultura lignea da San Pellegrino di Norcia

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

Domani 8 gennaio alle 16, presso il Salone dei Vescovi di Palazzo Arcivescovile nella sede del Museo Diocesano di Spoleto, sarà presentato il restauro da noi appena concluso di una preziosa scultura lignea  policroma del sec. XVI proveniente dalla chiesa di San Pellegrino di Norcia. L’intervento di restauro è stato possibile grazie all’ iniziativa “Adotta un museo” promossa da ICOM Italia a favore di Musei danneggiati dai disastri naturali. L’identificazione della scultura è controversa: molti la identificano come Santa Giuliana, in quanto proveniente proprio dalla chiesa intitolata a questa martire, nel territorio di San Pellegrino di Norcia. Nella mano forse teneva la palma del martirio. Altri, invece, la identificano come una Madonna del Rosario o credono sia una Madonna Annunciata. La particolare postura delle mani e del corpo apre dunque diverse interpretazioni che saranno sicuramente oggetto di confronto tra gli studiosi e gli storici dell’arte che presenzieranno. Interverranno : Vittoria Garibaldi, Coordinatore regionale Umbria di ICOM Italia, che illustrerà l’iconografia della scultura femminile dalla particolare postura; il nostro restauratore e Direttore Tecnico, Bruno Roberto Bruni, che esporrà le fasi del restauro e Giuliana Ericani, Coordinatore nazionale del Progetto “Adotta un Museo” di ICOM Italia, che approfondirà l’impegno e l’attenzione di ICOM Italia nel sostenere le attività dei musei colpiti dagli eventi sismici del 2016. Il restauro della scultura è stato eseguito dalla restauratrice Debora Napolitano.  

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articoli Recenti