Stacchi in corso nel cantiere aquilano di Palazzo Benedetti Gaglioffi

Stacchi in corso nel cantiere aquilano di Palazzo Benedetti Gaglioffi

L’Aquila, Sala da ballo di Palazzo Benedetti Gaglioffi. Stamattina i nostri restauratori sono impegnati nello stacco di porzioni decorate del soffitto in camorcanna. La volta si presenta distaccata in alcuni punti dalla struttura di sostegno, per cui si è reso necessario procedere allo stacco di parti, a rischio di crollo e di perdita, per procedere alla puntellatura dall’intradosso ed al consolidamento dell’estradosso del soffitto. In seguito le porzioni staccate saranno portate in laboratorio, consolidate ed  applicate su pannelli per essere poi ricollocate in situ. L’intervento di stacco è un’operazione di per sè traumatica, estremamente delicata da eseguirsi, in cui è necessario adottare cautela per non arrecare ulteriori danni al bene. La pellicola pittorica  delle porzioni da distaccare è stata preliminarmente consolidata con resine acriliche e quindi protetta da velinatura con carta giapponese e da ulteriore velatino applicato con colla vinilica. Praticato il taglio perimetrale, si è provveduto gradualmente allo stacco della porzione tagliata, trattenuta da puntelli di protezione e da una controforma in gommapiuma per attutire le sollecitazioni ed evitare rovinosi scivolamenti. Gli operatori ripresi nel video durante l’operazione sono:  Giancarlo Sorcini, Gianni Frascarelli e  Andrea Crisafulli. Complimenti, ragazzi, siete stati bravissimi!