La nostra operatività si è legata a luoghi di culto sin dal principio, quando si interveniva su dipinti ed affreschi di chiese nei luoghi remoti della Valnerina. Col tempo il campo di azione si è ampliato fino a raggiungere importanti cicli pittorici come quello di Benozzo Gozzoli nell’ex chiesa di San Francesco a Montefalco o di Giotto nella Cappella degli Scrovegni a Padova; le superfici lapidee della Sacra Cappella della Porziuncola a Santa Maria degli Angeli, quelle interne della Torre di Pisa (campanile della Cattedrale) o della cupola della Cappella Guariniana  (o della Sindone) nel Duomo di Torino. Dal territorio regionale ci siamo aperti a quello nazionale.  Interveniamo su superfici decorate interne o esterne, pareti dipinte e intonaci antichi, superfici e manufatti in stucco o marmo, mosaici, arredi lignei ed elementi in ferro battuto.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp