Abbiamo lavorato in diversi siti archeologici, da quelli all’aperto, privi di coperture ed esposti agli agenti atmosferici a quelli ipogei, bui ed umidi. Sono state affrontate situazioni conservative completamente diverse con  metodi specifici per ogni singolo caso. A volte abbiamo operato in concomitanza di scavo in presenza di altre figure professionali (archeologi, diagnosti, etc..), fornendo dati utili alla conoscenza dello stesso sito. Restauriamo paramenti murari lapidei, laterizi o in opera mista; superfici affrescate, intonaci antichi e pavimentazioni musive; reperti archeologici. Frammenti di affreschi recuperati in fase di scavo in alcune circostanze sono stati ricomposti e riposizionati in situ o, in alternativa, applicati  su pannelli leggeri, predisposti per la loro musealizzazione. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp